Alan Marzo

Laureato presso l'Università di Ginevra e l'Università di Londra (SOAS), Alan è un regista artistico e cinematografico, nonché il fondatore della piattaforma di ingegneria culturale FLEE, con la quale ha appena pubblicato il progetto transmediale “Tarantismo: Odyssey of an Italian Ritual ”. In precedenza addetto culturale per la Confederazione Svizzera, prima in Kenya e Somalia e poi negli Emirati Arabi Uniti e in Bahrain, ha partecipato allo sviluppo di numerose mostre (in particolare "Heritage Week Nairobi", 2015; Abu Dhabi Art, 2017; la retrospettiva di Il lavoro di Olivier Mosset a Dubai, 2018; “Effets-mer” del pittore Antonio Coï a Ginevra, 2018), e pubblicato su varie riviste (It's Nice That, Les Cahiers du Centre Pompidou; Les Cahiers de l'Imaginaire (CNRS); Arte Blog, Norient, tra gli altri). Come regista, ha diretto After Derrick (2020-2021), un documentario che ritrae la cultura rave e techno in Africa orientale.

Tessa De Baudinière

Nata nel 1989 a Saint-Malo in Francia, Tessa ha studiato recitazione, regia e sceneggiatura presso il Lee Strasberg Theatre and Film Institute di Los Angeles diplomandosi nel 2015. Nel 2016 dirige un cortometraggio con il supporto di Isabelle Adjani prodotto da Vega Prod a Parigi. Nel 2018 dirige un breve documentario sui programmi di ippoterapia negli Stati Uniti prodotto da And Moore Studios. Tra il 2018 e il 2020 collabora come sceneggiatrice di documentari con vari registi e società di produzione francesi. Ha diretto un lungometraggio autoprodotto sul suo viaggio a cavallo tra il Caucaso russo e l'Europa. Sta sviluppando con una produzione italiana un secondo lungometraggio documentario nel Caucaso e collabora parallelamente come sceneggiatrice e traduttrice per registi come Giovanna Gorassini e Pietro Marcello.

Mahomoud Elgamassy

Videomaker e graphic designer, giovane ed intraprendente regista egiziano, si è formato presso l'High Cinema Institute di Giza per poi continuare gli studi presso l'Istituto Cine-TV Roberto Rossellini.  Nel 2016 con Thebes, film di ambientazione storica, ha vinto il premio nazionale alla creatività delle scuole di cinema. Progetta, produce, edita e distribuisce prodotti audiovisivi e fotografici, adattandoli ai diversi mezzi di comunicazione e canali di fruizione, con riferimento all’ambito locale, nazionale e internazionale. Attualmente vive e lavora tra l’Egitto e l’Italia.

Margarita Bareikytė

Regista teatrale / cinematografica, attrice compositrice, project manager di arti visive, docente. Ha studiato recitazione all'Accademia di musica e teatro della Lituania, regia teatrale all'Università di Klaipeda e Management culturale all'Università di scienze applicate di Vilnius. Nel 2016 Margarita ha vinto il premio del pubblico nel workshop North / Baltic / Theater per giovani registi teatrali ed è stata invitata a lavorare nel teatro Juozo Miltinio in Lituania. Ha collaborato con il famoso compositore lituano G. Kuprevičius nel musical "Ti mando dei bei giorni" (2017). Nel 2017 pubblica il suo primo cortometraggio "Hand" in cui per la prima volta si è esibita come regista, sceneggiatrice e compositrice, il corto è già stato selezionato in molti importanti festival cinematografici di tutto il mondo.
josh-brown-300x300

Josh Brown

Giovane regista, appassionato, ambizioso e motivato, con una significativa esperienza in creazione di contenuti multimediali. Ha girato film in Cina, Vietnam, Sicilia e ora non vede l’ora di realizzarne uno a Roma! Esperto nel guidare una squadra per creare contenuti video professionali, coinvolgenti e audaci, ha prodotto film entusiasmanti in tutto il mondo con uno spirito di avventura nel cuore. Dal 2019 produce documentari e collabora con la BBC.