Daniele Ciprì

Daniele Ciprì

Regista pluripremiato e direttore della fotografia tra i più sofisticati e ricercati in Italia. Regista di programmi storici come “Cinico TV e di film per il cinema come “Lo zio din Brooklyn, “La buca”, “Totò che visse due volte” e “Il ritorno di Cagliostro”.

Come direttore della fotografia ottiene un Nastro d’Argento e un David di Donatello per il film di Marco Bellocchio “Vincere” (2009), mentre nel 2020 vince il David di Donatello al Miglior Autore della fotografia per il film “Il primo re” di Matteo Rovere.